Trento, ricorsi su imposte per 68,4 milioni di euro

Il valore complessivo delle imposte oggetto di controversie avanti alla Commissione tributaria di I grado di Trento, nel 2017, al netto di sanzioni e interessi è stato di 47.566.542 euro, mentre i 305 ricorsi definiti hanno riguardato imposte per 68.484.953 euro. La cifra è contenuta nella relazione del presidente della Commissione tributaria di II grado di Trento, Corrado Pascucci. Il documento è stato diffuso in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario della Giustizia tributaria a Palazzo Geremia. Il valore delle imposte relative ai 92 procedimenti in appello avanti alla Commissione di II grado è di 6.806.117 euro, mentre le 133 controversie decise hanno riguardato imposte per 26.997.274 euro. I ricorsi dei cittadini davanti alla Commissione tributaria di I grado nel corso del 2017 sono stati 403 (351 nel 2016), "un'inversione di tendenza, questa, rispetto all'andamento degli ultimi anni che segnava una costante e progressiva diminuzione del nuovo contenzioso", scrive il Pascucci.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

Notizie più lette

  1. La Voce del trentino
  2. Orvieto si
  3. ANSA
  4. Il Dolomiti

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Comano Terme

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...